martedì 22 settembre 2009

Influenza dei corpi celesti

Credo che tra domenica e lunedì deve essere passato un meteorite che ha svitao la mia capacità celebrale. O forse è solo la fine dell'estate che non voglio accettare, nonostante l'autunno sia una stagione che mi piace. Fattostà che sono riuscito a dire e a fare una serie di cose sbagliate che mi hanno un po demoralizzato.
Domenica ho iniziato con una serie di movimenti distratti con cui involontariamente ho colpito la mia povera Lei, nessun ematoma, per fortuna non mi muovo come una ruspa, però alla terza volta, oltre ad aver creato un certo fastidio, mi son sentito come la mia vecchia cagnona distratta che quando gioca si muove scoordinata senza cognizione dello spazio.
La sera mi trovo con amici, fortunatamente non ho detto nulla di insensato, almeno spero, però facevo fatica a seguire alcuni discorsi, e siccome non stavamo parlando di fisica nucleare l'incontro seppur piacevole, non mi ha lasciato con la soddisfazione di sempre.
Ieri poi, ero a bere una birra con due amici, e ho visto un amica di mia sorella con cui non ho molta confidenza. Facciamo due parole e mi chiede di mia nipote, nata ad aprile, e io le dico "eh si, la battezzano fra due settimane, bene dai, ha quasi un anno..." e vedo la sua faccia incupirsi, a quel punto prendo coscenza delle stupidate dette ed inizio a pensare a quello che sto dicendo, faccio due conti e sprofondando nella figura di merda (e di zio degenerato) corrego il tiro e la saluto velocemente per non aggravare la mia situazione.
Ok, stanotte ho dormito, mi sono riposato, ho preso coscenza delle mie monate. Oggi è martedì fuori c'è un bel sole e ho la seria intenzione di talgiare con questi due giorni strambi. Speriamo che il meteorite sia passato, e che possa godermi questo ultimo giorno d'estate come si deve... che poi uno l'estate deve avercela dentro non sul calendario.

17 commenti:

  1. E' normale sentirsi "fuori luogo" per giorni interi :)
    Ho preso i biglietti, i Dream vengono a Bologna :)

    RispondiElimina
  2. quel meteorite è passato anche di qui...a me l'autunno non piace più, non c'è niente da fare!
    mi ha fatto effetto leggere 'monate'!...mi ricorda le mie origini venete per parte di madre!....Ciao Ormo!

    RispondiElimina
  3. Io ricomincio a ragionare con l'arrivo del freddo, della pioggia e del buio. D'estate sono un'automa che vaga in cerca di non so cosa... ognuno è metereopatico a modo suo no?! Che poi scommetto che già sei tornato in te... :)

    RispondiElimina
  4. Credo capiti a volte di sintonizzarsi in realtà parallele. Mi accade spesso quando a domande semplici non riesco a rispondere. Capitava ad Einstain quando gli chiedevano quanto facesse 2+2 e non sapeva rispondere. Perchè ci creiamo delle realtà parallele nelle quali ci immergiamo e quando accadono eventi che ci riportano in questa, non sappiamo a volte o non abbiamo la prontezza di reagire.
    Ed è tutto un giro, usciremo a anche da questo. Per tornare alla realtà, cucino un dolce difficilissimo, dove ci vuole la testa e le mie mani che eseguano lavori precisi e ritmici. Questo fa si che il mio cervello si riavvi, perdendo l'allocazione di memoria che satura l'intera interfaccia.
    Dopo che il dolce è cotto, mi guardo in giro e riapro la porta del mio mondo. Prima di chiudere la porta, mi guardo dietro il dolce fumante. Sono un brava mamma.

    Deja Vù

    RispondiElimina
  5. Cavolo!
    Si è spostato a sud, il meteorite, Ormoled! Ho lasciato gli occhiali da vista nella madia dove conservo le scatole di pasta (meno male che mio marito li ha trovati...) e ho messo l'accendino in frigorifero...

    Ora va un po' meglio: il sassone maledetto sarà già su Palermo...

    RispondiElimina
  6. Il passaggio dei meteoriti è in grado di influenzarci?
    Allora devo averne uno sulla testa da quando sono nata.
    Ciao Ormo.

    RispondiElimina
  7. Ci sono giorni dove ci si sente fuori fase o cmq non in sintonia con l'ambiente circostante. Succede. Bentornato tra noi LOL :-)))

    RispondiElimina
  8. T'ho mandato una mail ... Spero in un tuo perdono.

    Kiss

    RispondiElimina
  9. è solo questione di riabituarsi, ci vuole un pò di tempo

    RispondiElimina
  10. Non c'è più religione.
    Al sud ci sono temperature autunnali...
    :'(

    RispondiElimina
  11. meno male che i meteoriti sono come il mal di testa: prima o poi passano...

    RispondiElimina
  12. x La Mente Persa
    A volte succede, ma a me piace far si che siano meno gionri possibile :)

    x Zelda
    Speriamo sia uscito dall'orbita terrestre :)
    Parole in veneto? ne dico ogni giorno, a dispetto della mia nascita friulana, ho padre originario della provincia di Treviso e madre della provincia di Venezia. Sul blog mi tengo un po per motivi di comprensione, ma quando ci vuole ci vuole :)

    x Maraptica
    Si son tornato in me :) o se non altro ho smesso di colpire e fare figuracce.

    x Asha
    Mi meravigli sempre più spesso :)
    Ho visto la mail e ti ho risposto. Oggi ho fatto un salto sulla sedia a proposito, ti spiegherò.

    x Bastian
    Maroooona come gira sto meterotie :) spero che sia propio passato, più che altro che non ritorni indietro :P

    x Enne
    Si ma per superblogger come noi solo quelli con frammenti di criptonite :))
    Le temperature autunnali sono arrivate anche qua, giusto con la pioggia di stanotte, non si sta ancora male però... cavolo, vuoi vedre che l'Italia si è girata? :)

    x Stella
    si :)

    x Daniele
    Grazie. Era propio così Daniele: mancanza di sintonia.

    x @enio
    Si bisogna un po riabilitarsi, l'importante è aver preso coscenza che c'è qualcosa che non va.

    x Daniela
    Bravissima, è propio così.
    È arrivato il libro, 10 minuti fa :))))))

    RispondiElimina
  13. adesso a passaggi planetari coem stai messo?!
    Buona domenica, Ormo....mi iscivo al club di quelli che non si fanno una ragione dell'arrivo dell'autunno..

    RispondiElimina
  14. Sai cosa Penso? Che una persona muta immensamente nella stessa giornata più volte, anche nello stesso attimo, con la stessa persona. Ma rimane sempre se stessa. E questa mutazione volontaria/involontaria è sintomo di crescita ed evoluzione.

    RispondiElimina
  15. pur amando il mare in modo viscerale...preferisco l'autunnno. Io d'estate con la pressione bassa faccio molto di peggio...mi astraggo totalmente.

    RispondiElimina